Dall’uovo di Pasqua è uscito un pulcino di gesso arancione col becco turchino. Ha detto: “Vado, mi metto in viaggio e porto a tutti un grande messaggio”. E volteggiando di qua e di là attraversando paesi e città ha scritto sui muri, nel cielo e per terra: “Viva la pace, abbasso la guerra”.
(Gianni Rodari)
 
La Pasqua è un tripudio di colori che ritroviamo nei cestini, nelle ghirlande, nei conigli e nelle galline in stoffa e in legno.